Gli ultimi aggiornamenti

Tre aspetti critici del decreto dignità a cui prestare attenzione

26 luglio 2018

Dal 14 luglio 2018, l’entrata in vigore del D.L. n. 87/2018 ci costringe a riflettere su alcune criticità dei contratti a tempo determinato che vanno affrontate con molta attenzione se si vuole evitare la conversione a tempo indeterminato del rapporto: –        Le proroghe passano da 5 a 4 e solo i contratti iniziati e prorogati […]

Quel “limite” alla delocalizzazione è un assist per andarsene dall’Italia

25 luglio 2018

Tra i provvedimenti del D.L. n. 87/2018, il Ministro ha tanto esaltato la misura volta ad evitare che le aziende che abbiano beneficiato di aiuti di stato possano poi spostare la produzione all’estero. In che modo si è intervenuti? Il decreto dignità dispone che: Qualora un’impresa italiana o estera, operante nel territorio nazionale, che beneficia […]

Contratto a termine più “facile” per gli stagionali

25 luglio 2018

Le modifiche alla disciplina del contratto a tempo determinato contenute nel decreto legge 12 luglio 2018, n. 87, contrariamente a quel che in un primo momento si era temuto, non hanno avuto alcun impatto negativo sulle assunzioni per necessità “stagionali”. Come già precisato dal Ministero del Lavoro (cfr. Nota 20 maggio 2016, n. 15), sono […]

PMI: il costo del licenziamento dal 14 luglio 2018

24 luglio 2018

Il decreto legge 12 luglio 2018, n. 87, ha modificato i risarcimenti dovuti per il licenziamento illegittimo del lavoratore assunto a tutele crescenti da parte di un datore che, nel comune o nell’unità produttiva, occupa fino a 15 dipendenti (senza superare i 60 in tutta Italia). Va anche ricordato che per il dipendente già in […]