Reddito di cittadinanza

21 Gennaio 2019

Rifiuto di un’offerta di lavoro congrua: la congruità dell’offerta di lavoro di cui al co. 8 è definita anche con riferimento alla durata di fruizione del beneficio del RDC e al numero di offerte rifiutate.
In particolare, è definita congrua un’offerta con le seguenti caratteristiche:
a) nei primi 12 mesi di fruizione, è congrua un’offerta entro 100 KM di distanza dalla residenza o comunque raggiungibile in 100 minuti con i mezzi di trasporto pubblici, se si tratta di 1a offerta, o entro 250 KM di distanza se si tratta di 2a offerta, ovvero, fermo quanto previsto alla lettera d), ovunque in Italia se si tratta di 3a offerta
b) decorsi i 12 mesi di fruizione, è congrua un’offerta entro 250 KM di distanza dalla residenza se si tratta di 1a o 2a offerta, o, fermo quanto previsto alla lettera d), ovunque in Italia se si tratta di 3a offerta;
c) in caso di rinnovo del beneficio, fermo quanto previsto alla lettera d), è congrua un’offerta ovunque in Italia anche se si tratta di 1a offerta;
d) solo nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti componenti disabili, non operano le previsioni di cui alla lettera c) e in deroga alle previsioni di cui alle lettere a) e b), con esclusivo riferimento alla 3a offerta, indipendentemente dal periodo di fruizione del beneficio, l’offerta è congrua se non eccede la distanza di 250 KM dalla residenza del beneficiario (art. 4, co. 9, D.L. ……).